itterdown.ru

Infiammazione del tessuto cerebrale e morte (razza specifica) nei cani

Encefalite necrosing specifica della razza nei cani

L`encefalite necrotizzante è un`infiammazione del cervello con necrosi concomitante (morte) del tessuto cerebrale. È visto solo in alcune razze di cani, compresi i carlini, gli Yorkshire terrier e il maltese. Si vede anche occasionalmente in Chihuahua e shi-tzu. I sintomi variano in razze diverse.

Sintomi e tipi

I sintomi dipendono dall`area del cervello interessato, ma possono includere:

-Comportamento anormale
-convulsioni
-circuitazione
-cecità

cause

La causa esatta di questa condizione è sconosciuta.

diagnosi

È necessario fornire al veterinario una storia medica dettagliata, comprendente una storia di sintomi, tempo di esordio e frequenza dei sintomi presenti. Dopo aver preso una storia, il tuo veterinario esaminerà il tuo cane in dettaglio. Verrà realizzato un profilo ematico completo, che includerà un profilo ematico chimico, un esame emocromocitometrico completo e un`analisi delle urine. I test di laboratorio sono solitamente entro intervalli normali. Gli studi radiografici, che includono la risonanza magnetica (MRI) e una tomografia computerizzata (TC-scan), tendono anche a fornire risultati non specifici.

Una diagnosi più conclusiva può essere fatta usando un campione prelevato dal liquido cerebrospinale (CSF), il fluido protettivo e nutriente che circola attorno al cervello e al midollo spinale. Il campione verrà inviato al laboratorio per un`ulteriore valutazione. I risultati dei test del CSF possono rivelare un aumento della conta dei globuli bianchi (globuli bianchi o globuli bianchi), una condizione anormale nota come pleocitosi. Test di laboratorio possono anche indicare infiammazione, infezione o possibile presenza di un tumore. Tuttavia, una biopsia cerebrale (prendendo un piccolo campione di tessuto cerebrale per l`analisi) è l`unico modo per determinare in modo definitivo la causa del disturbo cerebrale.

trattamento

Sfortunatamente, non esiste un trattamento specifico disponibile e il trattamento che viene somministrato è principalmente per la riduzione dei sintomi. I farmaci possono essere usati per ridurre l`infiammazione nel cervello o per ridurre l`iperattività del sistema immunitario, ma altrimenti non esiste un trattamento chiaro. Il veterinario potrebbe anche suggerire un trattamento per controllare le convulsioni.

Vivi e gestisci

Sfortunatamente, non esiste ancora alcun trattamento disponibile per questa malattia. Alcuni farmaci possono aiutare a ridurre i sintomi, ma una cura definitiva non è possibile. Questa malattia è di natura cronica e i sintomi sono di solito progressivi.

Il tuo cane potrebbe richiedere un trattamento a lungo termine. In tal caso, dispenserai farmaci dal tuo cane a casa. Seguire sempre le linee guida sui farmaci appropriate, compresa la dose esatta e la frequenza dei farmaci. L`overdose di farmaci è una delle cause di morte più evitabili negli animali domestici. Dovrai rimanere in contatto regolare con il tuo veterinario, poiché gli aggiustamenti del dosaggio saranno effettuati nel tempo man mano che l`infiammazione nel cervello diminuirà. Il veterinario stabilirà un programma clinico per il cane al fine di monitorare la risposta al trattamento e apportare modifiche al farmaco e alla terapia a casa, secondo necessità.

Condividi su reti sociali:

Simile