itterdown.ru

Pietre nella vescica (urolitiasi)

Qualsiasi cane o gatto può sperimentare calcoli alla vescica causati da un accumulo di minerali nel tratto urinario. Alcune razze di cani, come ad esempio Dalmata e Terranova, hanno una predisposizione genetica a sviluppare calcoli nel tratto urinario.

Le pietre possono causare infiammazioni, urine di sangue, minzione frequente, minzione dolorosa e tensioni quando l`animale cerca di urinare. Il trattamento varia dai cambiamenti nella dieta e negli integratori alla chirurgia, a seconda del tipo e della posizione della pietra.

Vista generale
In alcuni cani e gatti, i cristalli si possono formare nelle urine, causando irritazione, infezione, dolore e / o ostruzione ovunque lungo il tratto urinario (dai reni alla punta dell`uretra). I cristalli possono essere uniti in pietre chiamate pietre urinarie o uroliti, da cui il nome della malattia risultante: urolitiasi.

Poiché molte di queste pietre in cani e gatti si trovano nelle loro vesciche, i veterinari tendono a riferirsi agli uroliti semplicemente come "calcoli alla vescica". Tuttavia, queste pietre possono alloggiare in luoghi scomodi lungo tutte le vie urinarie dei nostri animali domestici. In entrambi i cani e gatti, questi uroliti spesso causano problemi quando vivono nella vescica, causano irritazione, infiammazione o infezione e / o quando attraversano l`uretra, dove possono causare tutti i suddetti problemi e completarli. ostruzione urinaria

L`ostruzione completa del flusso di urina è un problema che minaccia la vita immediatamente, perché senza la normale eliminazione delle urine, le tossine si accumulano nel sangue. Se il flusso di urina non viene ripristinato rapidamente (nel giro di poche ore), l`accumulo di queste tossine produce ritmi cardiaci mortali e altri cambiamenti tossici potenzialmente irreversibili nel corpo attribuiti all`insufficienza renale acuta.

Qualsiasi cane o gatto può sperimentare calcoli urinari, ma ci sono alcuni tipi di condizioni di urolitiasi che si verificano più frequentemente in alcune razze canine. Ciò si verifica quando vengono interrotte le normali vie metaboliche, causando un`eccessiva escrezione di alcune sostanze che formano calcoli.

Nel caso dei dalmati, un`anomalia nel metabolismo porta ad un aumento dell`acido urico nelle urine. Poiché l`acido urico non è molto solubile in acqua, può formare cristalli di urato, che possono quindi fondersi in pietre. Per le altre razze, un difetto da un altro percorso porta a quantità eccessive di cistina amminoacido. La cistina può anche cristallizzare nelle urine e portare alla formazione di calcoli all`interno del tratto urinario. Questa ultima versione di urolitiasi è chiamata cistinuria.

Gli uroliti di struvite (aka, triplo fosfato) e di ossalato di calcio si trovano comunemente in molte razze di cani e gatti.

Sintomi e identificazione
I segni di urolitiasi sono spesso legati a infiammazione o infezione nella vescica, che è dove le pietre si accumulano più frequentemente. Urine con sangue, minzione frequente, minzione dolorosa e sforzo sono segni comuni.

Per cani e gatti le cui pietre passano nell`uretra, l`ostruzione urinaria diventa una chiara possibilità. Nei casi in cui il flusso di urina è completamente ostruito, la maggior parte dei sintomi è correlata alla risultante insufficienza renale acuta. L`improvvisa comparsa di vomito, anoressia e letargia è il più tipico di questi casi. A causa della piccola apertura dell`uretra peniena, i maschi sperimentano un`ostruzione completa più spesso delle donne.

La diagnosi viene solitamente raggiunta con raggi X o ultrasuoni. In alternativa, l`urografia a contrasto (con aria o tintura) è un altro modo possibile per dimostrare la presenza di pietre che non compaiono sui raggi X normali (come spesso accade con gli uroliti urati). Analisi delle urine, coltura delle urine e sensibilità sono parti critiche di questo processo. La diagnosi definitiva, tuttavia, può essere raggiunta solo dopo aver recuperato e analizzato le pietre per la loro composizione chimica.

Razze affette
Per gli uroliti uratoriali, i dalmati sono la razza per eccellenza, ma i bulldog inglesi possono anche essere predisposti.
Nel caso di cistinuria, una varietà di razze può essere influenzata, tra cui bulldog inglese, bassotti e Terranova.
Per lo struvite (triplo fosfato) e l`ossalato di calcio sono pietre comuni nei cani e nei gatti e si trovano in una vasta gamma di razze.
Gli uroliti xantinici sono visibili nei cani delle acque del Cavalier King Charles.
trattamento
La chirurgia è quasi sempre necessaria per gli uroliti che causano l`ostruzione. La cistotomia è la chirurgia urolitica più comune e richiede un`incisione nell`addome e nella vescica urinaria per rimuovere le pietre. Tuttavia, quando si verifica un`ostruzione uretrale, i chirurghi possono eseguire una uretrotomia (entrare chirurgicamente nell`uretra) per riguadagnare il calcolo e ripristinare il normale flusso di urina.

Un`altra possibilità per i proprietari di animali domestici con accesso a strutture altamente specializzate include l`uso di laser e la tecnologia delle onde sonore per rompere le pietre in modo che possano passare.

Per alcuni tipi di uroliti e cristalli ci sono terapie non chirurgiche. I cambiamenti nella dieta, negli integratori alimentari e nei farmaci possono a volte essere usati per sciogliere le pietre, in particolare nei casi di uroliti da struvite e urato.

In molti casi, il trattamento delle infezioni secondarie del tratto urinario con antibiotici può far parte del protocollo di trattamento.

prevenzione
Sebbene i tratti genetici che consentono di prevenire certi tipi di calcoli possono essere prevenuti solo attraverso un allevamento giudizioso, la formazione di calcoli può spesso essere prevenuta - sebbene non sempre - attraverso la dieta e gli integratori alimentari una volta che le persone a rischio stato identificato.

Condividi su reti sociali:

Simile