itterdown.ru

Fasi di denti da cucciolo

Fasi di denti da cucciolo

Fasi di denti da cucciolo

Denti appena nati

I cuccioli nascono inizialmente senza denti. Non ricevono i loro primi giorni da cucciolo fino a quando non raggiungono l`età da sei a otto anni. Un totale di 28 denti crescono, che sono noti come denti decidui o denti temporanei. I primi denti che cadono sono gli incisivi dei denti, seguiti dai premolari e dai canini. I cuccioli non hanno denti molari, solo premolari. I loro canini superiori e inferiori sono nella parte posteriore della bocca e sono più grandi, mentre i loro denti incisivi superiori e inferiori sono nel mezzo.

dentizione

Per i cuccioli, il processo di dentizione continua per diversi mesi, di volta in volta. Per un cucciolo, questo può essere un periodo scomodo e doloroso. Quando i cuccioli attaccano i loro denti, aumentano il succhiare e masticare e provano diversi oggetti e trame per alleviare il disagio.

Perdere i denti

Tra i tre mesi e sette mesi, un cucciolo inizia a perdere i denti decidui. Ogni radice di dente deciduo viene solitamente assorbita dal dente adulto, sebbene in alcuni casi non si verifichi correttamente. A tre mesi, gli incisivi cominciano a cadere per fare spazio ai nuovi denti adulti. All`età di quattro mesi iniziano a entrare molari adulti e canini adulti. Tra sei e sette mesi entreranno i molari adulti. Alla fine, dopo otto mesi, dovrebbe avere il set completo di denti adulti

considerazioni

Quando un cucciolo ha otto mesi, deve avere un set completo di 42 denti, ma alcune razze ne hanno più o meno. Più grande è il cane, in generale, più velocemente appariranno i denti. I pincher del doberman sono un esempio di cani con meno denti. Spaniel e levrieri tendono ad avere più denti. A un`età compresa tra mesi e quattro mesi, un veterinario dovrebbe controllare un cucciolo per assicurarsi che non vi siano problemi di morso. Se un morso scorretto si verifica a causa di denti da cucciolo, potrebbe essere necessario rimuovere prematuramente i denti del bambino.

Condividi su reti sociali:

Simile