itterdown.ru

Polmonite (aspirazione) nei cani

Polmonite (aspirazione) nei cani

Polmonite dovuta all`inalazione di corpi estranei nei cani

La polmonite da aspirazione è una malattia in cui i polmoni di un cane gonfio a causa della inalazione di sostanze estranee, vomito o rigurgito del contenuto di acido gastrico. La polmonite da aspirazione può anche essere un risultato diretto di una malattia neuromuscolare, che può causare difficoltà a deglutire e problemi connessi con l`esofago, con eventuale paralisi dell`esofago.

Altre cause di una disfunzione dei polmoni possono essere le vie aeree ostruite o l`inalazione di acidi gastrici, che possono causare danni estesi ai tessuti interni dei polmoni. Anche i batteri presenti nelle sostanze estranee inalate possono causare un`infezione.

Sintomi e tipi

I sintomi di polmonite da aspirazione comprendono difficoltà respiratorie, difficoltà di accelerazione, aumento della frequenza cardiaca, sensazione nasale, la sensibilità cardiaca e la capacità di esercitare l`intolleranza a causa della debolezza. Alterato umore, vomito, perdita di appetito e rigurgito, oltre ad essere presente, a seconda delle caratteristiche di fondo di questa condizione.

cause

Cause comuni con polmonite da aspirazione includono anomalie associate alla faringe e disturbi neuromuscolari, che colpiscono sia i nervi che i nervi.

L`allargamento dell`aspetto inferiore dell`esofago del cane o polmonite da aspirazione.

diagnosi

Il veterinario eseguirà un accurato esame fisico utilizzando strumenti diagnostici visivi e audio al fine di ottenere una prospettiva completa della condizione dei polmoni del cane. Possono essere presentati anche ulteriori test, come la palpazione addominale, i raggi X del torace, un profilo ematico completo, correlato a un profilo ematico chimico ea un contenuto ematico completo.

Gli esami del sangue indicheranno la presenza di infezione e le radiografie del torace verranno mostrate in caso di polmonite da aspirazione. Il fluido può essere rimosso dai polmoni per determinare se i batteri sono presenti e in che modo, aiuta a determinare quale antibiotico è più utile per curare il cane.

Se il tuo animale domestico soffre di problemi respiratori, il veterinario può suggerire un esame del gas del sangue, che è un test che misura i livelli di ossigeno e le concentrazioni di anidride carbonica nel sangue.

Il veterinario può anche ordinare uno studio di deglutizione per concludere se esiste o meno una disfunzione esofagea. Una radiografia video fluorescente interna, chiamata fluoroscopia, può essere utilizzata anche per una valutazione più approfondita della ricerca della capacità di muovere le cose verso lo stomaco.

trattamento

L`aspirazione delle acque sarà attivata immediatamente dopo l`inalazione di corpi estranei. Se il cane mostra segni di difficoltà respiratoria, può essere richiesto come parte di un trattamento di stabilizzazione. Se vi sono segni di disidratazione o shock, o se il consumo di liquidi orali è stato proibito, è possibile inserire una flebo endovenosa. Fino a quando non viene diagnosticato il problema principale, l`iniezione orale deve essere sospesa, specialmente nei casi di polmonite da aspirazione.

Al tuo cane dovrebbe essere dato un posto tranquillo dove riposare, preferibilmente in una gabbia, lontano da altri animali o bambini attivi. Tuttavia, la supervisione rimane importante. Un animale con questa condizione non dovrebbe essere lasciato sdraiare su un fianco in uno stato inattivo per più di due ore.

Una volta che il tuo cane è un segno di velocità, una gentile forma di esercizio delicato potrebbe essere utile per le persone, che a volte aiuta a chiarire i percorsi di respirazione. Se la guarigione procede lentamente, si raccomanda la soluzione salina.

Vivi e gestisci

La polmonite da aspirazione è una condizione pericolosa per la vita, che potrebbe richiedere di mantenere la cura in terapia intensiva per diversi giorni prima che diventi completamente stabile. In alcuni casi, se la condizione è correlata a una paralisi dell`esofago, un cane può avere grandi difficoltà a riprendersi completamente.

Una volta che le condizioni del tuo cane si sono stabilizzate, dovresti continuare con il trattamento completo e seguire le procedure che il tuo veterinario riterrà necessarie.

Condividi su reti sociali:

Simile